Progetto Masterclass

Partecipa al progetto masterclass del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno!

Il Teatro Municipale Giuseppe Verdi dà il via al primo progetto masterclass nella meravigliosa città di Salerno, dove sarà possibile imparare ed essere ispirati dai più grandi artisti e pedagoghi.

Tutti gli studenti selezionati saranno inoltre premiati con un accesso gratuito ai corsi online di Monteverdi Circle per un anno!

Le iscrizioni sono gratuite e aperte fino al 24 luglio.
I posti disponibili sono limitati.

Per maggiori informazioni, consultare il bando completo qui.


Le Masterclass

Direzione d’orchestra

Daniel Oren – Dal 6 al 9 Settembre

Dopo aver studiato violoncello, canto, composizione e pianoforte in Israele, Daniel Oren si è diplomato in direzione d’orchestra alla Hochschule di Berlino.

Ha iniziato la sua carriera di direttore d’orchestra nel 1975, quando giovanissimo ha vinto il primo premio al primo concorso Herbert Von Karajan di Berlino, dove fu scelto da Von Karajan stesso come unico vincitore.

Attualmente considerato uno dei più grandi direttori d’orchestra del nostro tempo, è particolarmente acclamato per le sue interpretazioni del repertorio verista e la sua capacità di collaborare con i cantanti.

Ha lavorato al fianco di grandissimi artisti, fra cui Luciano Pavarotti, Alfredo Kraus, Ghena Dimitrova, Placido Domingo, Raina Kabaivanska, Piero Cappuccilli, Mirella Freni, Leo Nucci, Franco Zeffirelli.

Daniel Oren è direttore ospite delle più prestigiose istituzioni liriche e sinfoniche del mondo, come Royal Opera House, Teatro alla Scala, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, The Metropolitan Opera, Opera de Paris, Teatro Real di Madrid, Arena di Verona Opera Festival, The National Center for the Performing Arts di Pechino.

È stato direttore musicale di diverse prestigiose istituzioni come il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro dell’Opera di Israele, l’Arena di Verona Opera Festival. Dal 2007 è direttore artistico del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno.


Canto Lirico

Eva Mei – Dall’11 al 15 Settembre

Eva Mei ha intrapreso i primi studi musicali in Toscana, dove è cresciuta in una famiglia di musicisti. Dal suo giovane debutto a 22 anni alla Wiener Staatsoper come Konstanze in Die Entfuehrung aus dem Serail, è considerata una raffinata interprete del Belcanto italiano come Bellini, Rossini, Donizetti e Verdi, così come delle opere di Mozart, di cui ha interpretato tutti i ruoli principali.

Attualmente è artista ospite delle principali istituzioni musicali internazionali, fra cui il Teatro Regio di Torino, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Orchestre National de Paris, Teatro alla Scala, Teatro Regio di Parma, Teatro San Carlo di Napoli, Israel Philharmonic Orchestra.

Ha collaborato con i più grandi direttori d’orchestra, come Nikolaus Harnoncourt, Claudio Abbado, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Colin David, Daniel Barenboim, Lorin Maazel, Ivan Fischer, Daniele gatti, Franz Welser-Most, Jonathan Nott, Antonio Pappano, Fabio Luisi.

Oltre alla carriera operistica e concertistica, è sempre stata una musicista da camera, esibendosi in recital e concerti nelle sale più prestigiose. La sua passione per l’insegnamento la porta a tenere masterclass in Italia, Israele e Giappone. Dalla stagione 2016/17 è insegnante di canto all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano e dal 2020 all’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino.


Violino

Pavel Berman – Dal 18 al 22 Settembre

Nato a Mosca nel 1970, Pavel Berman ha studiato alla Scuola Centrale di Musica e al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca con Igor Bezrodniy, ed in seguito alla Juilliard School di New York per studiare con Dorothy DeLay e poi con Isaac Stern.

Ha attirato l’attenzione internazionale quando ha vinto il secondo premio al Concorso Paganini del 1987 all’età di 17 anni, e ha ricevuto il primo premio e la medaglia d’oro al Concorso Internazionale di Violino di Indianapolis nel 1990.

Si è esibito come solista e direttore con orchestre come i Virtuosi di Mosca, Orchestra RAI di Torino, Orchestra di Santa Cecilia, Orchestra Sinfonica di Mosca, Staatskapelle Dresden, Berliner Symphoniker, Indianapolis Symphony Orchestra, Dallas Symphony Orchestra, Beijing Philharmonic Orchestra e altre.

Si è esibito in sale prestigiose come la Carnegie Hall di New York, Théâtre des Champs Elysées, Herkulessaal di Monaco, Auditorio Nacional de Música di Madrid, Bunkakaikan di Tokyo, Teatro alla Scala di Milano. Nel 1998 ha fondato la Kaunas Chamber Orchestra in Lituania e ne è stato direttore artistico fino al 2005.

Pavel Berman ha collaborato con musicisti come Lazar Berman, András Schiff, Bruno Canino, Alexander Rudin, Eliahu Inbal, Daniel Oren, Shlomo Mintz, Alban Gerhardt, Donald Weilerstein; ha registrato per Koch International, Audiofon, Discover, Phoenix Classics, Dynamic.

Attualmente tiene masterclass in numerose accademie ed è regolarmente invitato a far parte delle giurie del Concorso Internazionale Paganini, del Concorso Internazionale George Enescu, del Concorso Isang Yun, Classical Strings e molti altri.

Dal 2021 è anche co-fondatore e direttore artistico del Monteverdi Circle, Online Centre for the Performing Arts. Pavel Berman è attualmente insegnante di violino al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano e all’Accademia Perosi di Biella.

Tra i suoi ex studenti ci sono artisti come il vincitore del concorso Paganini 2021 Giuseppe Gibboni, il primo violino dell’orchestra della Scala Laura Marzadori, il vincitore del premio ICMA 2022 Gennaro Cardaropoli e molti altri violinisti che ricoprono posizioni di rilievo nelle orchestre. Suona un violino Antonio.

Suona un violino Antonio Stradivari, Cremona 1702 ‘ex David Oistrakh’, gentilmente prestatogli dalla Fondazione Pro Canale di Milano.


Violino

Alessandro Moccia – Dal 23 al 27 Settembre

Dopo essersi diplomato al Conservatorio di Milano con Felice Cusano ed essersi specializzato con Salvatore Accardo, Pavel Vernikov e Zina Gilels, Alessandro Moccia ha intrapreso una carriera di solista e camerista, esibendosi in luoghi di prestigio nazionale ed internazoinale.

Dal 1992 è violino di spalla dell’Orchestre des Champs-Elysées di Parigi, sotto la direzione di Philippe Herreweghe, con la quale si esibisce tuttora come solista e maestro concertatore in un repertorio che va da Mozart a Mahler.

Estremamente appassionato della prassi esecutiva, ha sempre svolto un’attività parallela tra il violino moderno e lo strumento antico, collaborando con grandi specialisti della musica antica come Frans Bruggen, Sigiswald Kujken, René Jacobs, Anner Bijlsma, Andreas Staier.

La sua passione per la pedagogia lo ha spinto a creare la Jeune Orchestre Atlantique (JOA) in Francia nel 1996 insieme a Philippe Herreweghe, un’orchestra dove giovani musicisti vengono introdotti all’interpretazione filologica del repertorio classico.

Ha tenuto masterclass e corsi di violino moderno e barocco in numerose accademie, come l’Académie de Musique française di Kyoto, Giappone, il Conservatorio Superiore di Lione, il Conservatorio di Ginevra e Singapore.

Dal 2011 è docente di violino al Conservatorio Superiore di Gent e dal 2017 alla Scuola Universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana di Lugano. Suona un violino Ferdinando Gagliano del 1774.


Pianoforte

Rena Shereshevshkaya – Dal 28 al 30 Settembre

Rena Shereshevshkaya intraprende gli studi di pianoforte a Mosca, dove si diploma al Conservatorio Statale Tchaikovsky di Mosca e successivamente consegue il post-graduate. È Titolare di “Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres” in Francia, e vincitrice del Premio Internazionale Ippolitov-Ivanov in Educazione Musicale.

Rena Shereshevskaya ha insegnato per 12 anni alla Scuola Centrale Speciale di Musica per bambini dotati presso il Conservatorio Statale Tchaikovsky di Mosca, e in seguito diviene professore onorario dell’Istituto Musicale e Pedagogico Ippolitov-lvanov, sempre a Mosca, dove è anche titolare della cattedra di pianoforte.

Nel 1993 è stata invitata a ricoprire il ruolo di docente di pianoforte alla Scuola Superiore di Musica Alfred Cortot di Parigi e al Conservatorio di Rueil-Malmaison. Tiene corsi di perfezionamento in tutto il mondo (Francia, USA, Canada, Italia, Svizzera, Russia, Monaco, Cina) ed è spesso invitata come membro di giuria dei concorsi pianistici più prestigiosi.

Molti dei suoi studenti sono vincitori dei più prestigiosi concorsi internazionali, come Rémi Geniet, Lucas Debargue , Alexandre Kantorow e molti altri. Parallelamente alla sua attività di insegnante, si esibisce in concerti di musica da camera con musicisti di fama internazionale ed in duo con sua figlia, il mezzosoprano Victoria Shereshevskaya. È anche creatrice e direttrice artistica del festival “Artistic Dynasties and Families”.


Iscriviti ora

    Informazioni personali:

    Carica Carta d'Identità o Passaporto (jpg, pdf - max 2 Mb):

    Seleziona l'insegnante:

    Informazioni addizionali:

    Inserisci uno o più link ai tuoi video di performance nel campo sottostante. I video possono essere caricati da diverse piattaforme come Google Drive, YouTube, WeTransfer, Dropbox, ...:

    Ho letto e accetto la Privacy Policy di Monteverdi Circle.
    Stay updated!

    Subscribe to our newsletter
    for the latest news.